Contatto Rapido

Uffici
S.P. 231 Km.5,200
(Parco Commerciale Barese)
70032 Bitonto (BA)

Tel: 080 3736595
Fax: 080 3736558
Skype: speasistemi
[email protected]

Nardone Vito
Cell: 329 9231611
[email protected]

Ing. Nardone Antonio
Cell: 338 7022326
[email protected]

Antico Vito
Cell: 393 9864703
[email protected]

Direttiva Macchine

PREMESSA
A partire dal 29 dicembre 2009 è entrata in vigore la nuova Direttiva Macchine 2006/42/CE. Tutte le macchine immesse sul mercato e/o messe in servizio, rientranti nel campo di applicazione della direttiva, devono essere conformi alle nuove disposizioni e riportare la marcatura CE.
In Italia la nuova Direttiva è stata recepita con il D.Lgs. n. 17 del 27 gennaio 2010 “Attuazione della direttiva 2006/42/CE, relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE relativa agli ascensori”, entrato in vigore il 6 marzo 2010.
Nella nuova direttiva sono stati introdotti/modificati dei requisiti, per cui si rende necessaria una valutazione tecnica delle macchine costruite antecedentemente a tale data, per verificarne la conformità.
La conoscenza delle norme tecniche di riferimento è fondamentale per la progettazione delle macchine ed il soddisfacimento dei requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute.
È necessario, quindi, che tutti coloro la cui attività lavorativa è legata alle macchine conoscano i contenuti della nuova Direttiva Macchine e le implicazioni che essa potrà comportare nel loro lavoro.
 
OBIETTIVI
Finalità del percorso è quella di fornire gli strumenti, sia teorici che pratici, per affrontare le problematiche connesse alla marcatura CE dei prodotti e delle macchine nel rispetto delle prescrizioni della nuova Direttiva Macchine 2006/42/CE.
 
A CHI SI RIVOLGE
Il corso si rivolge a:
  • Progettisti
  • Responsabili tecnici che si occupano della progettazione e costruzione di macchine
  • Addetti alla documentazione
  • Responsabili ed addetti alla manutenzione
 
CONTENUTI
  • Campo di applicazione e definizioni
  • Esclusioni dalla Direttiva
  • Analisi delle principali definizioni:
    • immissione sul mercato e messa in servizio
    • Quasi – Macchine
    • Processo di certificazione
  • Le norme armonizzate e la presunzione di conformità
  • I componenti di sicurezza (Allegato V)
  • Le macchine potenzialmente pericolose (Allegato IV)
  • I Requisiti Essenziali di Sicurezza – analisi delle principali modifiche:
    • RES supplementari per alcune categorie di macchine
    • Principi Generali
    • Valutazione dei Rischi
  • La Direttiva Macchine ed il D.Lgs 81/08 e s.m.i. (Titolo III allegato V e allegato VII)
  • Le nuove Procedure di Valutazione della Conformità:
    • i moduli
    • le macchine potenzialmente pericolose
    • le Quasi - Macchine e la documentazione delle macchine
    • marcatura CE
    • dichiarazione di Conformità CE
    • fascicolo tecnico
    • manuale di istruzione, uso e manutenzione
    • La documentazione delle Quasi – Macchine:
    • documentazione tecnica pertinente (Allegato VII, parte B)
    • istruzioni di assemblaggio (Allegato VI)
    • dichiarazione di incorporazione (Allegato II, parte 1, sezione B)
  • Le principali differenze tra la Direttiva 2006/42/CE e la Direttiva 98/37/CE.
DOCENTI
ing. VENDOLA Gioacchino
ing. DE VANNA Gioacchino
ingegneri con esperienza decennale nella progettazione meccanica, certificazione di macchine e certificazione di prodotto
 
ATTESTATO
Al termine del percorso formativo sarà rilasciato un attestato di partecipazione
 
MATERIALE DIDATTICO
Ai partecipanti sarà consegnato il materiale didattico su supporto magnetico
 
DURATA
8 ore
 
-->