Contatto Rapido

Uffici
S.P. 231 Km.5,200
(Parco Commerciale Barese)
70032 Bitonto (BA)

Tel: 080 3736595
Fax: 080 3736558
Skype: speasistemi
[email protected]

Nardone Vito
Cell: 329 9231611
[email protected]

Ing. Nardone Antonio
Cell: 338 7022326
[email protected]

Antico Vito
Cell: 393 9864703
[email protected]

Pragrammazione e Specializzazione in Sistemi di Automazione

PREMESSA
In un ambito industriale ove sempre più fanno parte del sistema di controllo del processo e della movimentazione Dispositivi a Logica Programmabile (PLC) al giorno d'oggi al manutentore elettrico è sempre più richiesto di intervenire su questa Tipologia di dispositivi.
Allo scopo di rendere questa “scatola nera” non solo un oggetto a cui sono collegano dei fili e lui fa tutto, il presente corso vuole introdurre alla comprensione dei meccanismi e delle funzioni che caratterizzano un PLC.
Alla fine il partecipante avrà ben chiaro i concetti tipologia di connessione elettrica e delle logiche che regolano un programma PLC, e sarà in grado in caso di guasto di eseguire una prima diagnostica e procedere ad una sostituzione del giusto componete.
A CHI SI RIVOLGE
  • manutentori elettrici;
  • tecnici di Automazione;
  • impiegati ufficio tecnico;
  • montatori.
CONTENUTI

Introduzione al PLC

  • Fondamenti sul plc
  • Moduli input/output
  • Unità di elaborazione centrale CPU
  • Unità di programmazione
  • Memorie
  • Moduli di I/O remoti
  • Moduli di interfacciamento

 

Installazione dei PLC

  • Cablaggio del quadro di controllo
  • Cablaggio esterno
  • Alimentazione

 

Programmazione dei PLC

  • Programmazione in KOP: ovvero sviluppo di un diagramma a relè o ladder

 

Uso del  software di programmazione

  • Software utilizzati: GX Works2 - Mitsubishi;

 

Controllo ed esecuzione del programma

  • Editazione di programmi attraverso personal computer
  • Ricerca degli errori
  • Caricamento e verifica dei programmi

 

Tecniche di programmazione

  • Sequenza attraverso l’utilizzo dei temporizzatori
  • Sequenza attraverso i diagrammi di stato
  • Sottoprogrammi
  • Function Block (FB)
  • Function (FC)
  • Testo Strutturato (ST)

 

Ingressi e uscite  analogici

  • Elementi di numerazione binaria
  • Codice binario, esadecimale
  • Conversione analogico/digitale
  • Specifiche di una unità di ingresso analogica
  • Acquisizione di un segnale analogico
  • Pilotaggio di un’ uscita analogica
  • Gestione anello chiuso mediante controllore PID

 

Istruzione agenti su dati numerici

  • Dati numerici e registri
  • Tipi di dati numerici
  • Istruzioni di scorrimento
  • Istruzioni di spostamento dati
  • Istruzione di comparazione
  • Istruzione di conversione
  • Istruzioni logiche
  • Istruzioni controllo dati
  • Istruzioni sequenza uscita
  • Istruzioni sequenza ingresso
  • Istruzioni sequenza controllo
  • Istruzioni temporizzatore e contatore
  • Istruzioni incremento/decremento
  • Istruzioni matematiche con simboli
  • Istruzioni matematiche in virgola mobile
  • Istruzioni subroutine
  • Istruzioni per contatore veloce ed uscita ad impulsi

 

Simulazione

  • Generalità e caratteristiche
  • Utilizzo del software GT Simulator3 - Mitsubishi

 

Regolazione di velocità tramite inverter

  • Principio di funzionamento di un m.a.t.
  • Principio di funzionamento di inverter scalari e vettoriali
  • Caratteristiche generali di un inverter
  • Parametri programmabili
  • Impostazione dei parametri tramite console di programmazione
  • Programmazione degli inverter mediante l’utilizzo dell’FR Configurator SW3 - Mitsubishi
  • Comando manuale
  • Comando remoto

 

Pannelli operatori

  • Generalità, caratteristiche e parametrizzazione
  • Gestione grafica
  • Funzioni di controllo e monitoraggio di bit e aree di memoria del PLC
  • Funzioni di visualizzazione di dati numerici
  • Funzioni di impostazione di dati numerici
  • Gestione ricette
  • Gestione degli allarmi e supervisione

 

Reti

  • Generalità, caratteristiche
  • Gestione rete modbus con inverter Mitsubishi
  • Gestione rete tra PLC Mitsubishi mediante protocollo proprietario
  • Gestione scheda ethernet integrata su PLC Mitsubishi

 

Contatori veloci

  • Generalità, caratteristiche e cablaggio
  • Teoria sul treno di impulsi
  • Funzioni di controllo e monitoraggio nel PLC

 

Servosistemi

  • Generalità, caratteristiche e cablaggio dei servoazionamenti
  • Generalità, caratteristiche e cablaggio dei servomotori (Brushless)
  • Funzioni di controllo e monitoraggio nel PLC
  • Programmazione dei servosistemi mediante l’utilizzo dell’MR Configurator2 - Mitsubishi
  • Gestione assi in controllo posizione e coppia

 

Esempi applicativi

  • Il programma è integrato da moduli riguardanti l’utilizzo dei PLC in:
  • Impiantistica civile
  • Impiantistica  industriale
  • Elettropneumatica

 

Hardware:

  • FX3G,FX3U,System Q
  • Inverter FRD
  • Touch Screen GOT1000
  • Azionamenti e Servomotori serie MR-J4

 

Software:

  • GX Works2 - Mitsubishi,
  • GT Simulator3 - Mitsubishi,
  • FR Configurator SW3 – Mitsubishi,
  • GT Designer3 - Mitsubishi,
  • dell’MR Configurator2 - Mitsubishi.
DOCENTI
Ing. Arcangelo Picca
ATTESTATO
Al termine del percorso formativo sarà rilasciato un attestato di partecipazione
MATERIALE DIDATTICO
Ai partecipanti sarà consegnato il materiale didattico su supporto magnetico
DURATA/PARTECIPANTI
100 ore
-->